top of page

IL RISCHIO D'IMPRESA, I SISTEMI INFORMATIVI E IL CONTROLLO DIGESTIONE


La gestione del rischio d'impresa è il processo di identificazione, valutazione e priorità dei rischi aziendali, al fine di ridurre la possibilità che essi si verifichino e minimizzare l'impatto negativo sull'azienda in caso di verificarsi.


Il rischio in sé è un fenomeno complesso e multidimensionale perché può derivare da una combinazione di fattori e può avere conseguenze su diverse aree dell'organizzazione.


Inoltre, la gestione del rischio deve essere considerata come un processo continuo e non come un'attività isolata, in quanto ci sono molteplici tipi di rischi e non esiste una sola soluzione per gestirli tutti.


Una azienda che ancora non ha un sistema di gestione del rischio, inizialmente, dovrebbe concentrarsi sui:

  • rischi operativi, come quelli legati alla conformità normativa, alla sicurezza sul lavoro, alla continuità operativa e alla protezione dei dati.

  • rischi finanziari legati alla liquidità, alla redditività e alla stabilità finanziaria.

  • rischi legali e di conformità, poiché le sanzioni e le multe possono avere un impatto significativo sulle finanze dell'azienda.

  • rischi reputazionali, poiché una cattiva reputazione può influire sulla capacità dell'azienda di attrarre e mantenere clienti, investitori e dipendenti.


In generale, è importante che le aziende identifichino e valutino i rischi specifici per la loro attività a cui sono esposte, in modo da poter adottare le misure di gestione del rischio appropriate.


In aiuto arrivano due are, secondo me fondamentali, i Sistemi Informativi e il Controllo di Gestione sonore fondamentali per la gestione e il monitoraggio del rischio d'impresa, poiché possono fornire informazioni precise e tempestive sui processi, le attività e le prestazioni dell'azienda.


I sistemi informativi devono essere utilizzati per raccogliere, archiviare e analizzare dati sui rischi, permettendo di identificare e valutare i rischi in modo più preciso e tempestivo. Monitorando costantemente i rischi con l’obiettivo di rilevare eventuali cambiamenti che possono influire su di essi.


Il controllo di gestione invece, deve essere utilizzato per monitorare l'efficacia delle misure di gestione del rischio adottate e per adattare e migliorare le strategie di gestione del rischio nel tempo. Inoltre, i sistemi di controllo di gestione possono sono utilizzati per creare report validi che saranno utilizzati per comunicare e discutere la gestione del rischio con la dirigenza e gli stakeholder.


I sistemi informativi e di controllo di gestione sono alla base dell’aumento dell'efficienza e la precisione nella gestione del rischio d'impresa, garantendo la trasparenza e qualità dell’informazione gestionale e una maggiore capacità di prendere decisioni.

28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page