Cerca
  • Ing. Claudio M. Lauri

COVID-19: REINVENTARE IL TUO MODELLO DI BUSINESS

La crisi attuale ridefinirà i principi economici del capitalismo liberale, le motivazioni e le esigenze dei consumatori e il modello di business di molte aziende.

Il COVID-19 ci ha trasportato in una nuova realtà che ridefinisce molti pilastri economici e di business e che si sta muovendo verso un futuro in cui "Business for Good" sarà una priorità.


La ragione è che, a differenza della crisi economica del 2008 la preoccupazione era per il lavoro o il risparmio, nella crisi attuale ci preoccupiamo anche delle persone (famiglia, amici, vicini, ecc.), dei loro problemi e della loro salute. Fattori e valori trascendenti che stanno cambiando le motivazioni e le esigenze dei consumatori e, quindi, che influenzeranno il modello di business delle aziende.


Un modello di business si basa fondamentalmente su tre pilastri: "la proposta di valore", "la struttura e la catena del valore" e "l'equazione del profitto economico”. Il COVID-19 costringe le aziende a reinventare questi tre pilastri perché il concetto di “proposta di valore” è cambiato per i consumatori. Il servizio o il prodotto offerto da un'azienda prima della crisi sanitaria, potrebbe non soddisfare più le nuove esigenze delle persone. È tempo di ascoltare i consumatori e innovare sotto forma di nuovi prodotti o servizi che li aiutino davvero. Potrebbe trattarsi solo di ridefinire, ma ovviamente la maggior parte delle aziende dovrà cambiare, adattarsi e pensare a ciò di cui i loro clienti e consumatori hanno veramente bisogno da loro.


In aggiunta, ogni nuovo prodotto o servizio porta una nuova “architettura e catena del valore” e nuove risorse necessarie per la sua produzione. Sarà quindi necessario creare e / o adattare l'architettura produttiva alla nuova proposta di valore per il mercato. Anche il COVID-19 ci ha portato una serie di tendenze su cui riflettere.


Il primo è il reshoring. Prima della crisi, le aziende producevano in paesi lontani dove i costi di produzione erano più competitivi. Attualmente, di fronte al rischio per la salute, molti stanno valutando, o sono tornati a produrre nei loro paesi di origine, riattivando la loro economia locale.


Il secondo è la necessaria nuova gestione dei collaboratori, una parte fondamentale dell'architettura del valore di qualsiasi azienda. Il COVID-19 ha indotto i dipendenti a cercare un significato più trascendente in ciò che fanno. Le aziende dovranno comunicare e mostrare, più che mai, ai propri collaboratori l'impatto positivo del proprio lavoro. Inoltre, si rende fondamentale riorganizzare i loro compiti, formarli e insegnare loro nuovi metodi di lavoro, probabilmente più tecnologici e digitali.


Infine, le aziende devono presumere che, come risultato di quanto appena detto, cambierà anche il terzo pilastro del modello di business, "l'equazione del vantaggio economico". Perché in questa crisi, le aziende avranno bisogno di liquidità e investimenti per affrontare questo processo e uscire con garbo e rafforzamento dal COVID-19.

24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti