Cerca
  • Ing. Claudio M. Lauri

10 RACCOMANDAZIONI PER I MANAGER IN TEMPI DI SMART WORKING

Ora più che mai, i manager e le organizzazioni sono chiamati ad implementare lo smart working per far fronte alle avversità e cambio di abitudini imposto dalla pandemia. Vi presento questo decalogo in modo che, da casa sua, un responsabile possa continuare a portare avanti, in modo efficiente, la gestione del suo gruppo.

Ecco i 10 punti da ricordare e mettere in pratica:

  1. Dividi gli impegni di ogni collaboratore in attività di breve esecuzione, di pochi giorni e non settimanali. Ciò non solo consente di valutare e correggere tempestivamente i compiti di telelavoro, ma stabilisce anche obiettivi brevi per il team, motivandoli.

  2. Sii molto preciso nell'assegnare i compiti, sia in termini di portata che di date di consegna.

  3. Alcuni collaboratori saranno più asincroni di altri. Questo non dovrebbe essere un impedimento, purché i risultati finali e le riunioni programmate siano rispettati.

  4. Non essere nello stesso spazio fisico richiede punti di contatto frequenti. Ti consiglio di fare un breve incontro giornaliero (non più di 15 minuti) in cui ogni partecipante deve rispondere di come si trova a casa (vista l'emergenza), cosa ha fatto ieri, cosa farà oggi e di cosa ha bisogno per completare i suoi compiti.

  5. Sii puntuale nelle riunioni remote e promuovi l'uso della fotocamera. Vedersi aiuta a leggere i volti e a capire l'umore di tutti.

  6. Verifica il lavoro dei collaboratori uno per uno. Ascolta piuttosto che pontificare e dai la priorità alle persone che hanno bisogno di maggiore attenzione.

  7. Celebrate i piccoli risultati. La distanza non deve rompere i legami di amicizia e cameratismo.

  8. I manager devono essere disponibili e accessibili. Mostrare empatia abbinando il lato personale con il lato lavorativo.

  9. Utilizza i moderni strumenti tecnologici di collaborazione per monitorare le prestazioni del gruppo.

  10. Per quanto riguarda i "nuovi" strumenti che devono essere adottati per lo smart working, il loro inserimento deve essere graduale ma veloce, fino a diventare cosa di routine.

Lo smart working è una sfida per l'azienda, manager e collaboratori. Prima della pandemia poteva essere una alternativa ma oggi è quasi un obbligo. Per questo è fondamentale trovare il miglior modo per implementarlo, imparare velocemente questo nuovo modo di lavorare, trasformandolo in una vera opportunità per tutti.

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti